Microcircolo e gambe: la guida per ridurre gonfiore e ritenzione idrica

Microcircolo: cos’è

Il microcircolo è un argomento molto chiacchierato nel mondo femminile, perché impatta notevolmente sul benessere e sull’aspetto estetico delle gambe.
Infatti, quando si parla di microcircolo spesso si fa riferimento al microcircolo delle gambe, anche se in realtà il microcircolo coinvolge tutto il nostro organismo.

Ma cos’è di preciso il microcircolo?

Con il termine microcircolo si fa riferimento alla circolazione sanguigna in vasi ematici di dimensioni inferiori a 200 micron che si trova interposta rispetto alla circolazione arteriosa e venosa.
Il microcircolo, quindi, fa parte del sistema circolatorio ed è composto da una rete molto fine di vasi sanguigni quali arteriole, capillari e venule, ma anche da capillari linfatici e dotti di raccolta.
La funzione principale del microcircolo è quella di ossigenare i tessuti, trasportando ossigeno e sostanze nutritive e rimuovendo l’anidride carbonica dai tessuti. Le arteriole, infatti, sono adibite a trasportare il sangue ossigenato fino ai capillari, poi alle venule e infine alle vene.
Un’altra funzione importante del microcircolo è quella di regolare il flusso sanguigno e la perfusione tissutale, regolando quindi la pressione sanguigna.

Gambe e microcircolo

Ma perché si parla tanto di gambe e microcircolo?

La circolazione sanguigna degli arti inferiori è naturalmente ostacolata dalla forza di gravità. Le vene, però, presentano delle speciali valvole dette a coda di rondine che impediscono al sangue di scendere una volta che ha raggiunto un punto superiore; queste valvole quindi aiutano a contrastare la forza di gravità favorendo la circolazione sanguigna dagli arti inferiori fino al cuore.

In alcuni casi però, può succedere che le vene perdano la loro elasticità e di conseguenza le valvole a coda di rondine perdano la loro efficacia, creando così una situazione in cui il sangue fatica a dirigersi verso il cuore, spingendosi invece verso il basso e generando così negli arti inferiori ristagno dei liquidi, gonfiore e pesantezza.

Microcircolo e cellulite

Un microcircolo compromesso e non efficiente può contribuire allo sviluppo della cellulite.
La cellulite si forma quando il tessuto adiposo si accumula nello strato sottocutaneo, intrappolando anche l’acqua. Si presenta quindi la cellulite quando c’è un aumento di adiposità localizzata e ritenzione idrica negli spazzi intercellulari, spesso dovuta a una disfunzione del microcircolo che tende a creare setti fibrosi che intrappolano acqua e adipociti. Questa situazione genera la tanto odiata pelle a buccia d’arancia.

La cellulite colpisce maggiormente le donne perché il tessuto connettivo femminile è diverso da quello maschile e nelle donne c’è una distribuzione fisiologicamente diversa del tessuto adiposo.

Dunque, tra le principali cause della cellulite ci sono senza dubbio le alterazioni del microcircolo e un’alterata circolazione linfatica.
Scopriamo quali sono i sintomi di una cattiva circolazione e quali i rimedi per prevenire e ridurre gambe gonfie e cellulite!

Cattiva circolazione delle gambe: quali sono i sintomi?

La cattiva circolazione negli arti inferiori può manifestarsi con diversi sintomi:

  • Senso di pesantezza delle gambe: è spesso frequente percepire un senso di pesantezza delle gambe, sentendole stanche e pesanti specialmente dopo un lungo tempo passato in piedi o seduti.
  • Gonfiore alle gambe e caviglie: dovuto al ristagno di liquidi.
  • Formicolio o intorpidimento: sintomo percepito su gambe e piedi spesso legato a una cattiva circolazione sanguigna.
  • Piedi sempre freddi
  • Macchie cutanee legate alla rottura di capillari
  • Arrossamenti e prurito sulla pelle delle gambe
  • Vene varicose: dilatazione permanente delle vene che appaiono tortuose e visibili ad occhio nudo.

 

Se si riscontrano uno o più di questi sintomi, è consigliato consultare un angiologo, medico specialista che si occupa di diagnosticare e curare tutte le patologie che colpiscono i vasi sanguigni e linfatici. Solo un’attenta valutazione medica è in grado di valutare il trattamento più adeguato per migliorare la circolazione e la salute delle gambe.

Abitudini sane e rimedi naturali possono però aiutare a migliorare il microcircolo e prevenire situazioni croniche e patologiche.

Scopriamo assieme i principali rimedi naturali per migliorare il microcircolo e mantenere le gambe in salute!

Cattiva circolazione delle gambe: quali rimedi?

Citando il detto “meglio prevenire che curare”, vogliamo approfondire tutte le buone pratiche e abitudini che mantengono il sistema di microcircolo delle gambe in salute e aiutano a prevenire situazioni patologiche.

Elenchiamo qui di seguito i principali rimedi che aiutano a prevenire ed alleviare sintomi lievi e non patologici di cattiva circolazione alle gambe:

  • Attività fisica regolare: fare attività fisica moderata (come una camminata o ginnastica leggera) o praticare movimento in acqua (nuoto o acqua gym) aiuta a migliorare al circolazione sanguigna delle gambe.
  • Alimentazione sana ed equilibrata: una dieta ricca di cereali integrali, frutta e verdura e a ridotto contenuto di grassi saturi aiuta a mantenere i vasi sanguigni in salute.
  • Mantenere il peso forma: l’eccesso di peso può compromettere la circolazione sanguigna.
  • Evitare di passare tanto tempo in piedi o seduti: muoversi regolarmente durante il giorno e fare piccole pause attive può aiutare a mantenere in salute il microcircolo.
  • Evitare indumenti troppo stretti: pantaloni o jeans troppo stretti possono sfavorire la circolazione delle gambe.
  • Evitare abitudini dannose per la salute come fumo e alcol.

Scopri i rimedi per gambe gonfie

Riattivare la circolazione delle gambe: le sane abitudini contano

Adottare sane abitudini giornaliere  può aiutare a riattivare la circolazione delle gambe e migliorare il microcircolo.

Migliorare il micrcocircolo nelle gambe è possibile se si addottano piccole routine giornaliere che aiutano a stimolare il ritorno venoso e la circolazione della gambe.

Eccone alcune:

  • Pianifica ogni giorno un’attività fisica moderata: una camminata, dello stretching o una pratica di yoga sono tutte attività semplici da svolgere durante la giornata che ti aiutano a riattivare la circolazione della gambe.
  • Massaggio degli arti inferiori: praticare un massaggio alle gambe a fine giornata può aiutare a ridurre la sensazione di stanchezza e affaticamento; pratica il massaggio partendo dalle caviglie e salendo verso ginocchia e inguine per favorire il ritorno venoso.
  • Massaggio plantare: massaggiare l’arco plantare con una pallina liscia o una pallina a riccio aiuta a favorire il microcircolo delle gambe.
  • Alternare getti di acqua calda e fredda sotto la doccia: l’acqua fredda favorisce la vasocostrizione mentre quella calda la vasodilatazione, contribuendo così a migliorare la circolazione.
  • Bere acqua a sufficienza: mantenere il corpo idratato è essenziale per una buona circolazione.
  • Sollevare le gambe a fine giornata: tenere le gambe sollevate per 10-15 minuti al giorno aiuta a favorire il ritorno venoso e allieva il senso di pesantezza.

Prodotti per migliorare il microcircolo

Esistono diversi prodotti sul mercato che possono essere un valido aiuto per prevenire e tenere a bada la cattiva circolazione delle gambe.

Ovviamente, è bene ricordare che nessun prodotto è miracoloso, ma possono risultare validi strumenti se inseriti in un contesto non patologico e di stile di vita sano.

  • Calze a compressione graduata: calze particolari progettate per applicare una pressione graduata dalle caviglie verso l’alto, aiutando a ridurre pesantezza, gonfiore e favorire il ritorno venoso.
  • Creme o gel specifici: di solito contengono ingredienti specifici come centella asiatica, ippocastano, rusco e altri che aiutano a favorire il microcircolo; spesso anche con effetto freddo.
  • Patch o cerotti transdermici: contengono ingredienti specifici a favorire il microcircolo.
  • Integratori alimentari: esistono diversi integratori alimentari con l’obiettivo di favorire la microcircolazione e alleviare i sintomi della cattiva circolazione.

Integratore per microcircolo: un valido aiuto

Gli integratori alimentari sono considerati un valido aiuto per migliorare e favorire la microcircolazione delle gambe.
Gli integratori alimentari specificamente formulati per favorire la circolazione sanguigna e ridurre l’infiammazione dei vasi sanguigni delle gambe contengono principi attivi naturali, per i quali è stato dimostrato esserci un effetto positivo sulla microcircolazione.

Ricordiamo che, prima di assumere qualsiasi tipo di integratore alimentare, è sempre bene consultare il proprio medico curante per evitare interazioni indesiderate o effetti collaterali.

Scopriamo assieme quali attivi sono contenuti negli integratori alimentari per il microcircolo e perché.

Integratori con Bromelina

La bromelina è un enzima presente nella polpa, ma soprattutto nel gambo d’ananas. La bromelina utilizzata negli integratori alimentari solitamente è ricavata dal gambo d’ananas, proprio perché è la parte di questo frutto che ne è più ricca.

Questo enzima viene ampiamente usato nel mondo dell’integrazione alimentare in quanto studi scientifici avrebbero evidenziato un effetto positivo di tale attivo nei processi antinfiammatori e antiossidanti.

Nello specifico, per quanto riguarda la microcircolazione delle gambe, la bromelina può essere un attivo utile perché aiuta a ridurre l’infiammazione e il gonfiore, sintomi tipici del processo infiammatorio presente in soggetti che soffrono di cellulite e cattiva circolazione nelle gambe. Inoltre, questo attivo stimola anche la diuresi, ripristinando il trofismo cellulare e favorendo la normale struttura del tessuto cutaneo e sottocutaneo.

Gli integratori alimentari Nutrifarma per il microcircolo che contengono bromelina sono:

  • Linfostax Plus: un integratore alimentare senza glutine e senza lattosio specificamente formulato per favorire il drenaggio dei liquidi, la microcircolazione e depurare l’organismo.
  • Optidren: un integratore alimentare senza glutine e senza lattosio con un piacevole gusto di melograno studiato per favorire le funzioni depurative dell’organismo, il drenaggio dei liquidi corporei e il microcircolo.

    Integratori con Centella Asiatica

    La centella asiatica è una pianta erbacea appartenente alla famiglia delle Apiacee, spesso conosciuta anche con il nome Gotu Kola.
    La centella asiatica è stata battezzata “pianta della longevità” e le sue foglie vengono utilizzate per le sue proprietà terapeutiche nella medicina tradizionale cinese, indonesiana e ayurvedica.
    Questo attivo dalle fantastiche proprietà viene ampiamente utilizzato in prodotti skincare e in diversi integratori alimentari con funzioni specifiche.

    La centella asiatica, infatti, è utile per:

    • favorire il benessere circolatorio e del microcircolo
    • prevenire e alleviare i processi infiammatori
    • proteggere le cellule dai danni ossidativi, grazie alla sua azione antiossidante.

     

    Gli integratori Nutrifarma per il microcircolo che contegono centella asiatica sono:

    • Venexan Plus: un integratore senza glutine e senza lattosio appositamente studiato per alleviare il problema delle gambe pesanti, favorendo il microcircolo.
    • Optidren: formulato per il drenaggio dei liquidi, dove la centella asiatica aiuta lo scopo principale della diuresi supportando il microcircolo e alleviando il gonfiore delle gambe.

      Integratori con Tarassaco

      Il tarassaco è una pianta erbacea a fiore appartenente alla famiglia delle Asteraceae, anche conosciuta come Taraxacum Officinale o Dente di Leone. Questa pianta è molto conosciuta per via dei suoi fiori gialli che si trasformano in palline piumose di semi che sono spesso oggetto di gioco dei più piccoli: soffiando, i semi piumosi volano via e per questo motivo il tarassaco è anche conosciuto come soffione.

      Le radici, le foglie e i fiori del tarassaco vengono utilizzati nella medicina tradizionale cinese, in cucina e anche negli integratori alimentari.

      Con riferimento ai benefici per il microcircolo delle gambe, il tarassaco è utile per le sue proprietà depurative e detox ed è un ottimo diuretico naturale.

      Gli integratori Nutrifarma per il microcircolo che contengono Tarassaco sono:

      Scopri i benefici del tarassaco

      Integratori con Meliloto

      Il meliloto o Melilotus officinalis è una pianta erbacea appartenente alla famiglia delle Fabaceae caratterizzata da fiori gialli profumati e diffusa in tutta Europa.

      Questa pianta possiede speciali proprietà antinfiammatorie e diuretiche ed è per questo che il Meliloto viene spesso consigliato in caso di malfunzionamento del microcircolo, in caso di ritenzione idrica e quando è presente insufficienza venosa e linfatica.
      Il Meliloto, infatti, risulta ricco in cumarine, sostanze dalle documentate proprietà utili al drenaggio linfatico. Modelli sperimentali hanno dimostrato che, assumendo cumarine, si ottiene un significativo aumento nel drenaggio linfatico.

      Questo prezioso ingrediente è contenuto in Linfostax Plus per stimolare e supportare le funzionalità del microcircolo.

      Integratori con Diosmina

      La diosmina è un flavonoide di origine vegetale che viene estratto principalmente da frutti del genere Citrus (come limoni, arance e polpelmi), dove si concentra in maggiore quantità nella parte biancastra della buccia, chiamata albedo.
      La diosmina è presente anche in alcune piante: è presente nelle foglie del Bucco (Barosma betulina) e nelle sommità fiorite di Ruta (Ruta graveolens).

      Questo attivo viene utilizzato per risolvere ed alleviare diversi disturbi del sistema circolatorio come casi di cattiva circolazione (stasi venosa), vene varicose, incluse emorroidi.

      La diosmina favorisce il microcircolo perché riesce ad agire in modo diretto sui globuli rossi, riducendo la loro rigidità e favorendo così il flusso sanguigno, anche in condizione di vasi di piccole dimensioni. Inoltre, riesce ad aumentare la resistenza dei capillari, rendendoli meno fragili e più elastici.

      La diosmina aiuta quindi ad alleviare i sintomi dei principali disturbi del sistema circolatorio ed è un ottimo attivo per chi cerca sollievo in caso di gambe gonfie e pesanti.

      Per tutti questi motivi, la diosmina è contenuta in Venexan Plus di Nutrifarma: l’integratore senza glutine e senza lattosio studiato per alleviare i problemi di gambe e piedi gonfi.

      Integratori con Ippocastano

      L’ippocastano, nome scientifico Aesculus hippocastanum, è un albero originario dei Balcani e dell’Europa orientale, ma è ora diffuso in molte parti del mondo soprattutto come albero ornamentale. L’ippocastano è un albero dotato di una folta chioma ed è per questo che si trova spesso lungo viali e parchi pubblici con lo scopo di creare zone d’ombra. Quest’albero produce frutti avvolti da ricci spinosi, molto simili alle castagne, ed è per questo che i suoi frutti sono anche chiamati Castagne d’India.

      I semi dell’ippocastano sono molto interessanti dal punto di vista fitoterapico. I semi, infatti, contengono escina, tannini, flavonoidi e le curarine.
      Queste sostanze chimiche rendono gli estratti di ippocastano e gli integratori alimentari che lo contengono dei preziosi alleati per i vasi sanguigni: risultano un valido supporto per la circolazione venosa, sfiammando anche infiammazioni legate a disturbi venosi.

      Per tutte queste ragioni, l’ippocastano è uno degli attivi contenuti in Venexan Plus, integratore alimentare formulato per aiutare in caso di stasi venosa, gambe gonfie e pesanti.

      Integratori con Ortosifon

      Noto come tè di giava o baffo di gatto, l’Ortosifon (nome scientifico Ortosiphon stamineus o aristatus) è un piccolo albero perenne con foglie seghettate e fiori bianco-violacei, molto diffuso in Indonesia, sud-est asiatico, Pakistan e India.
      Di questa pianta in fitoterapia si utilizzano le foglie e le sommità, prima della sua fioritura.

      L’ortosifon è una pianta ricca di flavonoidi, polifenoli e oli essenziali, che sono ritenuti attivi preziosi per la salute.
      Questa pianta ha dimostrato proprietà diuretiche e depurative e viene quindi indicato in casi di cellulite, ritenzione idrica, per alleviare i disturbi della fase premestruale, risultando anche un ottimo coadiovante per le diete. Inoltre, presenta proprietà antiossidanti, proteggendo le cellule dai danni causati dai radicali liberi.

      Proprio per queste proprietà, l’ortosifon è uno dei tanti attivi presenti in Linfostax Plus di Nutrifarma: l’integratore alimentare studiato per favorire il drenaggio dei liquidi corporei.

      Integratori con Esperidina

      L’esperidina è un bioflavonoide presente soprattutto negli agrumi, dove si concentra soprattutto nella buccia e nell’albedo (la parte interna biancastra della buccia).

      L’esperidina è famosa per le sue proprietà antiossidanti: può aiutare a neutralizzare i radicali liberi nel corpo, contribuendo a proteggere le cellule dai danni ossidativi.
      Inoltre, ha dimostrato effetti positivi anche come agente vasoprotettivo.
      Come la diosmina, l’esperidina riduce la fragilità delle pareti capillari, mentre ne aumenta la resistenza.

      Per queste sue proprietà favorevoli a supportare il microcircolo, l’esperidina è uno dei tanti attivi presenti in Venexan Plus, integratore alimentare Nutrifarma specificamente formulato per alleviare le problematiche delle gambe gonfie e di una cattiva circolazione.

      Perchè scegliere gli integratori Nutrifarma?

      • Nutrifarma è totalmente prodotta all’interno del nostro stabilimento con sistema di produzione certificato ISO 9001 (certificazione DNV)
      • Laboratorio farmaceutico composto da 26 camere bianche
      • Completo controllo di ogni fase di produzione e relativa tracciabilità dei prodotti finiti
      • Materie prime di brand internazionali, di origine controllata e certificata
      • Produzione e conservazione in ambienti a temperatura e umidità controllate
      • Formulazioni e dosaggi efficaci testati da studi scientifici
      • Collaborazione con opinion-leader della medicina e biologi nutrizionisti
      • Linea completa per ogni esigenza
      • Tutti gli integratori Nutrifarma sono gluten free

      Le informazioni qui riportate hanno esclusivamente scopo informativo. Queste informazioni non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto medico-paziente o la visita specialistica. Si raccomanda di chiedere sempre il parere del proprio medico curante e/o di specialisti riguardo qualsiasi indicazione riportata.

      Certificazioni

      UNI EN ISO 9011:2008 (ISO 9001:2008)
      AQUA VIVA S.r.l.


      Ricerca, sviluppo e produzione di integratori alimentari (Settore EA:03)