L’importanza dell’integrazione per il recupero post-allenamento

Gli stress derivanti dal sovraccarico di allenamento causati da uno squilibrio tra lavoro e recupero, possono causare una caduta di prestazione definita sindrome da sovraffaticamento (overreaching), che se trascurata può degenerare in sindrome da sovrallenamento (overtraining) caratterizzata da sintomi a livello immunologico, comportamentale, ormonale e cardiocircolatorio.

Per questo motivo se lo sport viene praticato ad elevata intensità è importante limitare il calo prestativo, migliorando lo stile di vita e l’alimentazione, utilizzando prodotti finalizzati al recupero, per favorire rapidamente il ripristino dallo stress metabolico conseguente all’esercizio fisico.

L’alimentazione e l’integrazione subito dopo l’attività sportiva, sono le basi insostituibili per velocizzare la fase di rigenerazione dopo la prestazione, modulare positivamente il sistema endocrino ed immunitario, e favorire la risintesi delle scorte di glicogeno muscolare e delle riserve glucidiche che rappresentano insieme alla reidratazione e alla correzione dell’acidosi metabolica il principale obiettivo nutrizionale dopo uno sforzo fisico.

Trascurare quindi il recupero non apportando nell’immediato post-allenamento glucidi ad alto indice glicemico, aminoacidi, antiossidanti e sali minerali tramite un’abbondante idratazione può causare, in particolare negli sport di endurance ma anche in quelli di velocità, un graduale indebolimento del sistema immunitario dovuto a uno squilibrio del sistema linfocitario, un aumento dell’effetto catabolico del cortisolo sul tessuto muscolare e un rallentamento nella sintesi dei glucidi di riserva, che complessivamente conducono a una diminuzione della performance ma anche del benessere.

Gli studi condotti dimostrano che l’integratore da assumere dopo gravosi sforzi fisici è altamente efficace se contiene una combinazione di carboidrati ad alto indice glicemico e una miscela di 6 aminoacidi glucogenetici (Leu, Ile, Val, Gly, Ala, Gln) tali da garantire una più veloce risintesi di glicogeno e un aumento della sintesi proteica ai fini dell’ottimizzazione delle masse muscolari.

La presenza della Glutamina-(Gln) nella formulazione, migliora la reattività del sistema immunitario favorendo la rigenerazione dei linfociti e potenziando le difese IgA delle alte vie respiratorie, particolarmente compromesse negli sport all’aria aperta e nel post allenamento, dove prevale uno stato fisiologico denominato “open window” in cui la carenza di nutrienti fondamentali associata a un aumento del cortisolo e un abbassamento delle difese, comporta una maggiore suscettibilità alle infezioni.

Per supportare questi momenti di crisi dell’organismo nasce quindi l’esigenza di prodotti tecnici ove l’integratore diventa quindi un plus indispensabile e sinergico all’alimentazione, per migliorare la performance, il benessere e la salute.

Dott. Manuele Vezzali (Docente Sanis)

L’importanza dell’integrazione per il recupero post-allenamento
Gli stress derivanti dal sovraccarico di allenamento causati da uno squilibrio tra lavoro e recupero, […]